Chi siamo

L'ENS

tutela e rappresenta le persone sorde in Italia (L. 12 maggio 1942 n. 889 e L. 21 agosto 1950 n. 698), ne promuove l’autonomia e l’inclusione sociale in ogni ambito. Ha ideato il progetto “Come ti senti?” al fine di realizzare una serie di attività informative per le persone sorde, escluse dai principali mezzi di informazione sulla salute, sensibilizzare il personale sanitario e dare un supporto utile al mondo della sanità in termini di linee guida e buone prassi. 
Ente Nazionale Sordi - ONLUS APS

Sede Centrale
Via Gregorio VII, 120
00165 – Roma
06 398051

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Direzione Generale del Terzo Settore e della responsabilità sociale e delle imprese

Questo progetto è co-finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale del Terzo Settore e della responsabilità sociale e delle imprese, quale contributo per la realizzazione di iniziative e progetti di rilevanza nazionale ai sensi dell’art. 72, comma 1 del decreto legislativo n. 117/2017 e s.m.i. per l’anno finanziario 2018.

Sinergie

Il gruppo di lavoro fa capo all’Area Sanità e all’Ufficio Studi e Progetti ENS in stretta sinergia con le sedi territoriali dell’Associazione e si avvale del supporto di una rete di professionalità di Enti pubblici e privati nonché di ricerca e universitari al fine di rendere più ampio ed efficace l’impatto sociale e la visibilità del progetto in tutte le sedi opportune. 

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ (ISS)

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) è il principale centro di ricerca, controllo e consulenza tecnico-scientifica in materia di sanità pubblica in Italia. Al fianco del Ministero della Salute, delle Regioni e dell’intero Servizio sanitario nazionale (SSN) le strutture dell’ISS orientano le politiche sanitarie sulla base di evidenze scientifiche. Dalla prevenzione e promozione della salute fino al contrasto al cancro e alle malattie croniche e neurodegenerative,  dall’autismo, alle malattie rare, da quelle infettive fino alle dipendenze patologiche si occupa di salute a trecentosessanta gradi.  

Nell’ambito del progetto fornisce consulenza scientifica e relatori di alta specializzazione per gli ambiti seminariali e di divulgazione. 

Dalla collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità è nato l’e-Poster “Tailored health literacy interventions for people with deafness and hearing loss: an ongoing systematic review” presentato al Global Health Literacy Summit 2021.  GUARDA l’e-Poster

 

Università degli Studi di Catania
Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere

L’Università di Catania, sede di Ragusa, è la seconda università in Italia ad avere inserito la LIS nel Corso di laurea in Mediazione Linguistica e Interculturale dall’anno accademico 2015/2016. I temi di ricerca seguono un approccio interdisciplinare un’area in cui si collocano le diverse identità linguistico-culturali europee che include anche la lingua dei segni italiana (LIS) con i bisogni specifici della comunità segnante.


Con la struttura è stato avviato un percorso di riflessione e studio sulla percezione del concetto di salute nel sistema credenze delle persone sorde, al fine di lavorare maggiormente sulla consapevolezza di come certe rappresentazioni mentali e sociali influenzano l’approccio alla cura.

Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione (ISTC)
-
Language and Communication across Modalities (LaCAM)

L’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione (ISTC, direttore Aldo Gangemi) del CNR è coinvolto in attività di ricerca, valorizzazione, trasferimento tecnologico e formazione in diverse aree di ricerca: Modelli e tecnologie cognitive; Psicologia dei processi cognitivi; Modelli biologici di cognizione.  L’ISTC è organizzato in molti laboratori.

Il laboratorio Language and Communication across Modalities (LaCAM, diretto da Olga Capirci), negli ultimi 30 anni ha svolto ricerche volte ad indagare molteplici aspetti della comunicazione e del linguaggio in bambini con sviluppo tipico e atipico e più specificatamente nelle sordità. Il laboratorio è attualmente organizzato in tre unità di ricerca: Language Acquisition and Disorders (LAnD), Action, Gesture and Sign language (AG&S), Cognition and Language in Deafness (CoLD).

Nell’ambito del progetto forniscono consulenza scientifica e relatori di alta specializzazione per gli ambiti seminariali e di divulgazione.

 

APS "Chiara e Francesco"

L’Associazione persegue scopi di solidarietà sociale e fornisce un contributo all’identificazione e alla prevenzione del disagio minorile. Più specificatamente, l’Associazione presta attenzione ai temi della violenza, del maltrattamento e dell’abuso sessuale consumati a danno di bambini e giovani. Principalmente, l’Associazione opera in 4 aree: Accoglienza, con una Casa Famiglia e un Gruppo Appartamento; Prevenzione; Accompagnamento, diagnosi e cura del disagio mentale; Realizzazione di opere sociali.

Nell’ambito del progetto fornisce consulenza per la realizzazione dei contenuti video destinati a bambini e ragazzi che popoleranno l’APP. 

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA

Dipartimento di Medicina Clinica e Molecolare

Con oltre 700 anni di storia, più di 115.000 studenti complessivi, 3.300 docenti e 2.200 funzionari, tecnici e bibliotecari oltre a 1.600 amministrativi nelle strutture ospedaliere, la Sapienza è la prima università in Europa. La sua missione è contribuire allo sviluppo della società della conoscenza attraverso la ricerca, la formazione di eccellenza e di qualità e la cooperazione internazionale. I principali ranking universitari mondiali collocano la Sapienza ai primi posti tra gli atenei italiani, per la qualità della ricerca e della didattica e per la dimensione internazionale. Nelle classifiche per le singole materie l’Ateneo eccelle e si qualifica come punto di riferimento per numerose discipline.

Nell’ambito del progetto fornisce consulenza scientifica e relatori di alta specializzazione per gli ambiti seminariali e di divulgazione. 

ISTITUTI FISIOTERAPICI OSPITALIERI (IFO)

Gli Istituti Fisioterapici Ospitalieri  (IFO) sono il soggetto giuridico pubblico che  sin dal 1939 gestisce l’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena (IRE) e l’Istituto Dermatologico San Gallicano (ISG), Istituti di Ricovero a Carattere Scientifico* (IRCCS) ad indirizzo monospecialistico, oncologico e dermatologico. Siamo impegnati nell’assistenza, nella ricerca biomedica, e nella formazione. La mission primaria degli IFO è contribuire al conseguimento degli obiettivi di promozione, prevenzione, mantenimento e sviluppo dello stato di salute dei cittadini assistiti, secondo le previsioni del Piano Sanitario Nazionale.

Nell’ambito del progetto fornisce consulenza scientifica e supporto nella produzioni di video-simulazioni a tema accessibilità delle strutture sanitarie. 

Misericordia Santa Marinella odv

Da ben 8 secoli l’azione delle Misericordie è diretta a soccorrere chi si trova nel bisogno e nella sofferenza, con ogni forma di aiuto possibile, sia materiale che morale. Assistenza e aiuto alla persona sono da sempre gli scopi principali: in particolare, le attività che le Misericordie offrono alla comunità, collaborando in molte occasioni ed altre realtà di volontariato, vanno dal trasporto sanitario alla protezione civile, dall’assistenza sociale alle onoranze funebri. La Confederazione riunisce oggi oltre 700 confraternite.

Nell’ambito di questo progetto ci avvaliamo della preziosa collaborazione della Misericordia di Santa Marinella, che in particolare fornisce supporto nella produzioni di video-simulazioni a tema accessibilità delle strutture sanitarie.

Torna su